default_mobilelogo
  • 001.png
  • 002.png
  • 003.png
  • 004.png
  • 005.png
  • 006.png
  • 007.png
  • 008.png
  • 009.png
  • 010.png

Nel grande libro della natura, c'è un piccolo uccello chiamato Limosa lapponica,  Pittima minore in italiano, che così a guardarlo nessuno oserebbe immaginare di cosa sia in grado di fare. Eppure, così come il brutto anatroccolo della famosa favola, la Pittima è una vera campionessa. Giá il nome scientfico, attribuitogli da Carl Nilsson Linnaeus nel 1758, è intuitivamente speciale, Limosa=limo, che sta in ambienti limosi, e lapponica che proviene dalla Lapponia, una vasta regione dell'estremo nord europa, famoso ai piú per Babbo Natale.

  

Pittima Minore 1Appartiene alla famiglia delle Scolopacidae, gruppo di uccelli che vivono in ambienti acquatici. Ha zampe lunghe e ali appuntite, ama volare in compagnia, gregario, in grandi stormi. Fin qui, direte voi niente di particolare, un altro normalissimo uccello. Ma qual'è il suo segreto?

11680 chilometri! Questi sono i chilometri che questo piccolo uccello al massimo di 42 cm è in grado di percorrere, dall'Alaska alla Nuova Zelanda (vedi mappa), senza sosta e senza rifornimenti.

Una vera primatista, vola senza sosta per l'intero oceano pacifico, da nord a sud! Ha una vastissima zona di distribuzione e da noi a Lampedusa è di passaggio (strano visto il grando volo che può fare) in autunno e in primavera ed infatti Stefano Greco l'ha fotografata e le relative foto potete vederle qui. Il video in basso a destra è tratto da youtube ed è di viscontessina.